Geastisca la sua prenotazione esistente

(Non è richiesta la registrazione)

  • Acceda al suo buono sconto
  • Contatti la marina
  • E altro...

Can't find your confirmation email? Let us know at office@marinareservation.com

book_berth

Porti turistici a Kos Island - Greece

conosciuto anche come Κως

Kos è senza dubbio uno standout tra le famose isole del Dodecaneso e la terza isola più grande di questo gruppo. Con villaggi incantevoli, insediamenti medievali e antichi monumenti, per non parlare di innumerevoli osterie, ristoranti e bar, quest'isola stupisce gli ospiti con la sua diversità culturale, storica e religiosa. Situata a soli 4 km dalla costa di Bodrum, dalla Turchia e dall'antica regione della Caria, questa isola storica è stata menzionata nell'Illiad di Omero, un contingente di Kos che ha combattuto per i greci nella guerra di Troia. Inoltre, nella mitologia romana, si ritiene che l'isola sia stata visitata da Ercole.

Durante la vostra visita all'isola di Kos non dimenticate di concedervi il miele di timo locale, il formaggio Posa, che viene conservato nel vino rosso per sapore e colore extra, Kanellada, una bevanda locale, baklava, pomodoro dolce solitamente farcito con mandorle, come pure come ceramiche e gioielli fatti a mano.  

Asklipieio, uno dei monumenti archeologici più importanti della Grecia, si trova sull'isola di Kos. Fondato nel 4 ° secolo aC, sulle pendici di una bassa collina, affacciato sulle rive dell'Asia Minore, fungeva da luogo di svago e trattamenti. Questo punto di riferimento storico è legato al lavoro del fondatore della scienza medica: Ippocrate. Qui, si ritiene abbia fondato la Medical School of Kos, dove lui e i suoi studenti stavano trattando qualsiasi malattia nota con metodi tradizionali. Il loro simbolo, che è anche il simbolo della Medicina, è il serpente, poiché questo animale ha la capacità di tracciare le piante terapeutiche.

Le ricchezze trovate in Casa Romana, ancora un altro punto di riferimento impressionante in questa regione, dimostrano che a Kos c'era una grande classe sociale media e alta che desiderava mostrare la sua influenza, lo status e lo stile attraverso il design delle loro sistemazioni. Il platano perenne di Ippocrate può essere avvistato da visitatori curiosi direttamente sul passaggio del Castello di Nerantzia e della Moschea della Loggia. La fontana della moschea reca un'incisione araba con riferimenti alla "Acqua di Ippocrate". Questo albero ha non meno di 500 anni e, come da costume, è stato piantato da Ippocrate stesso ed era solito educare sotto la sua spessa ombra.

Il Monte Dikaio o Oromedon è il più notevole di Kos con un'altezza di 846 metri. Un altare dedicato a Zeus è posto sul suo picco e si ritiene che la zona sia stata probabilmente occupata dal periodo antico.

Le isole del Dodecaneso in Grecia sono famose per la loro favolosa costa e la splenda isola di Kos non è esente da questa regola. Che siano sabbiosi, ghiaiosi, affollati o più appartati, è improbabile che i visitatori rimangano passivi al loro fascino. La spiaggia di Mastihari è una costa esotica lunga 3 km con acque turchesi e sabbia bianca. La spiaggia di Lambi è vicina alla città di Kos e vanta un'infrastruttura eccellente. La spiaggia di Therma è la spa naturale dell'isola, che ispira il massimo relax, mentre la spiaggia di Agios Fokas si trova a soli 10 minuti dalla città di Kos, con numerose taverne di pesce e una meravigliosa vista sul tramonto.


Questa descrizione è stata tradotta automaticamente dall'originale in Inglese usando Google Translate e potrebbe non essere totalmente accurata.