Geastisca la sua prenotazione esistente

(Non è richiesta la registrazione)

  • Acceda al suo buono sconto
  • Contatti la marina
  • E altro...

Can't find your confirmation email? Let us know at office@marinareservation.com

book_berth

Porti turistici a Meganisi Island - Greece

conosciuto anche come Μεγανήσι

Meganisi (in greco: Μ ε γ &alfa; ν ή σ ι, letteralmente " isola grande ") si trova molto vicino a Lefkada ed è l'isola più grande nel gruppo di Prigkiponisa, da cui il nome . Si distingue attraverso una vegetazione lussureggiante, con acque cristalline, semplici, ideali per il romanticismo, viaggi di nozze o per coloro che desiderano allontanarsi da tutto. La gente ospitale, il modo di vivere pacifico, lo scambio di paesaggi, lo rendono un luogo ideale per le vacanze fuori dal mondo.

L'isola ha tre villaggi: il villaggio centrale di Katomeri, che ha 492 abitanti e i porti di Vathy, con 145 residenti e Spartochori, che ospitano 453 persone. L'architettura tradizionale, gli abitanti ospitali, lo stile di vita tranquillo, i paesaggi in fiore e il blu intenso creano una combinazione incredibile che ti immergerà in un'esperienza come quella che non avevi prima.

Il villaggio portuale di Vathy è fiancheggiato da belle taverne e caffetterie. Durante la stagione estiva, è impegnato con yacht privati ​​e barche da pesca. Con l'esplorazione ulteriore dell'area, incontrerete un porto ad Atheni Bay usato principalmente per le barche da pesca. Diverse piste conducono sulle colline dell'isola e giù attraverso i terrazzamenti degli uliveti fino alle baie nascoste. Il più popolare di loro è Ambelakia che attira le flottiglie di yacht.

L'area è benedetta con interessanti e belle grotte, Papanikolis è solo uno di loro. È una grotta nella parte sud-occidentale dell'isola, profonda trenta metri, con al suo interno una spiaggia sabbiosa. La tradizione dice che questo era uno dei nascondigli del sottomarino Papanikolis durante la seconda guerra mondiale. Il monastero di San Giovanni Battista, costruito su una spiaggia di ciottoli, nella parte occidentale dell'isola, è un'altra destinazione da non perdere sull'isola di Meganisi.

Pur non essendo architettonicamente ricca, vanta una storia importante, in quanto, secondo la tradizione, fu costruita prima del 1477 e fu distrutta dai pirati che lanciarono l'icona di San Giovanni in mare. L'icona fu in seguito aggrovigliata nella rete di un pescatore. Per fortuna, nel 1800, il monaco Ioannis Patrikis fornì un aiuto finanziario per ricostruire il monastero e restaurare parte della sua antica maestà.

La bellezza paesaggistica di quest'isola ti lascerà senza fiato, per non parlare delle spiagge, che giocano un ruolo importante nel fascino di Meganisi. Ci sono molte piccole e magnifiche coste su questo piccolo paradiso di un'isola. Agios Ioannis, Spilia, Barbarezou e Fanari sono le più frequentate, mentre molte altre baie di cristallo intorno all'isola sono raggiungibili in barca. Agios Ioannis, una lunga spiaggia situata a 7 km a sud di Katomeri, la capitale di Meganisi, prese il nome dalla cappella di Agios Ioannis, situata vicino alla spiaggia. Le sue acque cristalline e scintillanti, con soffice sabbia bianca ammaliano numerosi turisti. La costa è un po 'stretta ma lunga, quindi la spiaggia raramente si affolla.

Esplorando un po 'la zona, vedrai che Agios Ioannis può essere raggiunto attraverso una strada sterrata da Spartochori o in barca da Vathi. Un posto perfetto, adatto per il relax totale tra i tuoi cari.


Questa descrizione è stata tradotta automaticamente dall'originale in Inglese usando Google Translate e potrebbe non essere totalmente accurata.