Limin Khíou Marina
Limin Khíou Marina
Prenota il tuo posto barca a

Limin Khíou

Chios Island, Greece
Posti barca
  • posti
  • Lunghezza massima 60 m
  • Pescaggio massimo 7 m
Canal VHF

È possibile raggiungere Limin Khíou chiamando VHF12.

Limin Khíou Marina è un piccolo porto situato nella città di Khios, sulle rive del Mar Egeo, situato sull'isola di Chios. Il Museo Marino è un punto di riferimento eccezionale che ospita navi che risalgono alle guerre di Napoleone e anche dipinti unici del famoso Aristeides Glykas. Questo stabil

Servizi di Limin Khíou

  • Drinking water
  • Bar
  • Restaurant
  • Market
Mostra tutti e 9 i servizi

Disponibilità

Nessuna recensione

This marina has no reviews yet. Be the first to write a review of Limin Khíou

Scrivere una recensione

From helpful headlines to descriptive details, you could write the kinds of reviews travelers love a look. Kindly share your feedback regarding your experience in Limin Khíou to help them improve and tell future skippers / boat owners what to expect.

Previsioni Meteo per Limin Khíou

We strongly advise you to check the weather in Limin Khíou before your trip.

Il tempo

Il quartiere

Limin Khíou si trova a Chios Island.

Siate pronti ad essere accolti con stile, poiché Chios è un'isola ospitale con residenti educati e pacifici, pronta a salutare ogni nuovo visitatore con amore e gentilezza. Situata nel Mar Egeo, a 7 chilometri dalla costa dell'Anatolia, Chios è la quinta isola più grande delle isole greche. L'isola è disgiunta dalla Turchia dallo Stretto di Chios. Chios è degno di nota per le sue esportazioni di gomma mastice, nota anche come isola del mastice, ma comprende anche olive, fichi, vino, mandarini e ciliegie.

I turisti sono attratti dalle sue città medievali e dal monastero dell'XI secolo di Nea Moni, uno splendido sito Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO. L'isola a mezzaluna oa forma di rene è cosparsa di terreno montuoso e arido, le sue rive sono abbracciate dalle montagne. Le due più grandi di queste montagne, Pelineon (1.297 metri) ed Epos (1.188 metri) regnano maestosamente nella parte nord dell'isola. Secondo la tradizione, il nome dell'isola deriva da Hiona, la figlia di Oenopion che fu la prima pioniera dell'isola, nipote di Minoas, il sovrano di Creta e figlio di Arianna e Dioniso (forza divina della vite) che insegnò ai locali come coltivare le viti saporite, ampiamente apprezzate fino ai giorni nostri.

La cucina locale coccola i visitatori con piatti come Kordelia, Malathropita, Sfougato e deliziosi dessert Mamoulia, Masourakia accompagnati da Mastika, un liquore condito con mastice, una resina raccolta dall'amato albero del mastice.

Pyrgi è una città straordinaria tra le città più affascinanti dell'isola, a sud-ovest di Chora, comune prestigiosa per la sua unicità abbellente. Tutte le case sono dipinte in forme geometriche grigie e bianche che creano una sensazionale sinfonia di forme e sfumature. Il suo museo del folclore di Pyrgi ospita un accumulo di attrezzi agricoli e manufatti artigianali.

Il villaggio di Olympoi, nel sud-ovest della città di Chios, si distingue per la sua splendida architettura con le pareti esterne congiunte delle case che danno forma a una fortezza quando guardate dall'esterno. Gli imponenti archi e le strette strade acciottolate, la grande torre centrale e gli splendidi luoghi di culto, nonché la grotta dell'Olimpo con le stalattiti e le stalagmiti mozzafiato rendono questa città un requisito indiscutibile per mettere piede sull'isola di Chios.

La città di Chio o Chora è la capitale e il porto principale dell'isola e la sua attenzione manageriale facilita tutte le strutture normative, l'Università, vari edifici neoclassici, strutture di influenza araba e moschee accanto alle accattivanti ville genovesi a Kampos incastonate tra gli profumati alberi di agrumi. L'energica cittadina di Chios è punteggiata da numerosi caffè, ristoranti e bar lungo la costa o nella piazza centrale della città. The Archeological, Byzantine & Il museo navale e la celebre biblioteca di Kora si trovano anche a Chora. Luoghi diversi da non perdere mentre si va alla città di Chios sono le rovine della città vecchia, il castello genovese, il giardino pubblico, l'antico teatro e, ultimo ma non meno importante, i punti di riferimento in bronzo degli ufficiali oscuri e la statua di Kanaris.

Durante la navigazione nelle acque dell'Egeo, non si deve perdere quest'isola diversa e profumata, con i suoi villaggi di mastodonti medievali, splendide spiagge, antiche dimore con cortili di pietra, castelli di villaggi arroccati su rocce, musei e monumenti bizantini, usanze esplosive, imponenti caverne, Isole Oinousses e Psara, ricamate in modo univoco con tradizioni di lunga durata.


Questa descrizione è stata tradotta automaticamente dall'originale in Inglese usando Google Translate e potrebbe non essere totalmente accurata.
This map shows Limin Khíou's specific location.

Termini

Cancellazioni

La politica restrittiva non consente nessun rimborso

Prezzo su richiesta