Ayios Nikólaos Marina Marina
Ayios Nikólaos Marina Marina
MarinaReservation.com presenta

Ayios Nikólaos Marina

Kea Island, Greece
Posti barca
  • 255 posti
  • Lunghezza massima 50 m
  • Pescaggio massimo 8 m
Canal VHF

È possibile raggiungere Ayios Nikólaos Marina chiamando VHF72.

Ayios Nikólaos Marina è un porto di medie dimensioni situato nella città di Vourkari con accesso immediato al Mar Egeo. È molto noto tra i turisti a causa della grande varietà di zone di pesca e spiagge dorate che ospita. Questo porto turistico è perfetto per lunghe crociere lungo la costa o l

Servizi di Ayios Nikólaos Marina

  • Water
  • Bar
  • Restaurant
  • Electricity
Mostra tutti e 7 i servizi

Nessuna recensione

Questa porto turistico non ha ancora recensioni. Sii il primo a scrivere una recensione su Ayios Nikólaos Marina

Scrivere una recensione

Dai titoli utili ai dettagli descrittivi, si potrebbe scrivere il tipo di recensioni che i viaggiatori amano. Si prega di condividere i suoi commenti sulla sua esperienza in Ayios Nikólaos Marina per aiutarli a migliorare e per dire ai futuri skipper / proprietari di barche ciò che si devono aspettare.

Previsioni Meteo per Ayios Nikólaos Marina

Vi consigliamo fortemente di controllare il meteo in Ayios Nikólaos Marina prima del vostro viaggio.

Il tempo

La regione

Ayios Nikólaos Marina si trova a Kea Island.

Kea (greco: Κ έ α), noto anche come Gia o Tzia (greco: Τ ζ ι α), Zea, e, nell'antichità, Keos (greco: Κ έ ω ς, Latino: Ceos) si trova molto vicino all'Attica, nel punto più occidentale delle Cicladi. Kea o Tzia è una destinazione preferita per molti ateniesi e capifamiglia di navi.

Dopo aver sofferto lo spopolamento per molti decenni, Kea è stato recentemente riscoperto dagli Ateniesi come destinazione ideale per i fine settimana e viaggi in barca, impressionando i turisti con il suo fascino tranquillo, in quanto è situato a solo un'ora di distanza dalla capitale. Con un perimetro di 85 chilometri e una superficie totale di 131 chilometri quadrati, Kea è una delle isole più grandi delle Cicladi.

Il porto dell'isola si trova a 40 miglia dal porto del Pireo ea 16 miglia dal porto di Lavrion. Kea è un'isola di molti fascino sottile, che combina colline brulle da un lato e verdi valli con frutteti, uliveti, mandorli e querce, dall'altro. Sede di una delle più grandi baie naturali del Mediterraneo, la baia di Agios Nikolaos, offre ampi punti di ormeggio e sistemazioni accoglienti.

Il Leone di Kea, o Lionda, è uno dei luoghi più famosi dell'isola e consiste in una struttura arcaica scolpita nella pietra. Come dice la leggenda, Kea una volta era conosciuta come l'Isola dell'Acqua e gli fu dato il nome di Ydroussa ed era considerata la dimora delle Ninfe d'acqua. Grazie alla sua eccezionale bellezza, gli Dei erano positivamente gelosi dell'isola e convocarono un leone per devastarlo della sua bellezza, che procedette a scacciare tutte le Ninfe dall'isola e lasciarla asciugare. Tuttavia, la storia racconta che i locali, con l'aiuto del figlio di Apollo, costruirono un tempio in onore di Zeus, che fu ben accolto dalla divinità, che riportò le ninfe a Kea.

La capitale dell'isola, Ioulis, fu stabilita nell'entroterra ad alta quota, come lo erano i più antichi insediamenti cicladici, nel tentativo di sfidare la pirateria. La città è davvero affascinante e degna di visitatori, soprattutto in agosto, quando Panagia, una delle feste principali si svolge nella piazza principale (o platia). È un momento per festeggiare in tutta la Grecia, dove i turisti approfittano di un'ottima cucina e di eventi danzanti.

Il villaggio di Vourkari, annidato nella zona settentrionale dell'isola di Kea con solo poche decine di residenti locali è un altro punto di riferimento dell'isola. Altrettanto pittoresca è la Korissia (detta anche Livadi), il porto di Kea. Costruito sul porto naturale e le rovine dell'antico porto e la vecchia città costiera, il luogo è impressionante per molte ragioni. Uno dei suoi aspetti più affascinanti è il porto utilizzato per contenere la statua di Kouros, un antico monumento risalente al VI secolo aC, che ora può essere ammirato al Museo Archeologico Nazionale di Atene.


Questa descrizione è stata tradotta automaticamente dall'originale in Inglese usando Google Translate e potrebbe non essere totalmente accurata.
Questa mappa mostra la posizione specifica di Ayios Nikólaos Marina.

Termini

Cancellazioni

La politica restrittiva non consente nessun rimborso

NOT BOOKABLE