La natura ha premiato la Croazia con il mare blu profondo, alte montagne, numerosi fiumi, laghi cristallini e affascinanti isole. Raramente si incontra tale diversità e ricchezza del paesaggio. I parchi naturali croati sono bellezze con canyon magnifici, cascate scintillanti e scivoli d’acqua verdi rappresentano un prezioso patrimonio culturale. Se si desidera esplorare questo straordinario angolo di paradiso non si devono perdere i 3 parchi naturali più belli.

1. Parco Nazionale di Krka

Parco Nazionale di Krka si trova a circa 10 Km da Sibenik, in Dalmazia centrale, ed è uno dei luoghi più famosi della Croazia. Grazie alla sua particolare posizione c’è una flora e fauna eccezionalmente ricca e varia, con più di 800 specie e sottospecie di piante, 17 specie di pesci diversi, tra cui uno di trote che si possono trovare solo qui.

Skradinski Buk è l’attrazione principale del parco. Con la sua impressionante collezione di 17 magnifiche cascate che vanno in altezza di oltre 45 metri e largo fino a 400 metri, è il più grande sistema di cascata a travertino d’ Europa.

Skradinski buk

Roski Slap (slap in Croazia sta per cascata) è un altro spettacolo famoso con una serie di 12 cascate in uno spazio di 450 metri, la più grande è oltre 22 metri di altezza e 60 metri di larghezza.

Roski Slap

Senza dubbio il modo migliore per vedere il parco è in barca, siccome si ha la possibilità di fermarsi e passeggiare sui marciapiedi lungo l’acqua. Una scelta molto buona per ormeggiare sarebbe Marina Kornati.

Marina Kornati

2. Parco Nazionale di Kornati

Questo bellissimo “paradiso nautico” si trova nella parte centrale del Mar Adriatico Croato ed è stato dichiarato parco nazionale nel 1980, poi posto sotto protezione. La superficie totale del parco è di circa 220 chilometri quadrati e attraverso le loro 89 isole, isolotti e scogli vi sedurranno a prima vista.

National Park

I fenomeni più popolari di questo parco sono le scogliere verticali della “corona” delle isole Kornati che si trovano ad affrontare il mare aperto.

Il Parco Nazionale di Kornati è aperto durante tutto l’anno, in modo tale da poter godere in qualsiasi momento della tranquillità e della serenità del mare, dell’ambiente naturale e dell’aria fresca.

Questa regione è uno dei luoghi più magici in Croazia ed è ideale per gli sport acquatici, in quanto si  possono praticare tutte le abilità nautiche come la vela, la pesca sportiva-ricreativa, immersioni o snorkeling.

Se si visitano le isole Kornati in primavera si può assistere al Kornati Cup, barche una tradizionale regata di barche a vela, che segna l’inizio della stagione turistica, e si svolge nel mese di aprile. Marina Kornati è la scelta migliore per la vostra barca, un centro di regate leader della Dalmazia settentrionale.

3. Parco Nazionale dei Laghi di Plitvice

Il parco Nazionale dei Laghi di Plitvice è un fenomeno geologico e idrogeologico speciale ed è un Patrimonio Naturale dell’Umanità dell’UNESCO dal 1979. È il più grande, il più antico e più visitato parco nazionale croato.

Sarete affascinati dalla straordinaria bellezza dei suoi laghi e cascate, sentieri forestali e ponti di legno. I 16 laghi di cristallo di colore blu-verde ricevono l’acqua da numerosi fiumi e corsi d’acqua, e sono collegate con cascate e cascate. Alcune delle caratteristiche fondamentali di questo bellissimo parco sono le barriere travertino, che risalgono a circa diecimila anni fa.

Parco Nazionale

E ‘un posto fantastico da visitare in ogni periodo dell’anno e il paesaggio è affascinante in ogni stagione. Anche se le condizioni meteorologiche sono piovose, è ancora interessante esplorare il parco in quanto  l’acqua assume un effetto drammatico – a volte ribolle sotto i piedi sui sentieri di legno!

Se visita il parco in barca sarà in grado di vedere le bellezze naturali da vicino e puo’ ormeggiare nella  Marina Kornati, un driver di sviluppo del turismo nautico nella zona.

Marina Kornati