La Spagna è sicuramente la terra della “fiesta”. Uno dei modi migliori di conoscere il popolo spagnolo è attraverso i loro carnevali, fiere e pellegrinaggi che sono una miscela magica di musica, balli, gastronomia e vino.

Potete dire quello che volete su questo popolo, ma una cosa è certa: quando è il momento di festa, nessuno la fa meglio di Spagnoli!

Se siete in vena di una festa potete scegliere tra le “fiestas” più popolari:

1. Sanfermin, Pamplona

La festa delle feste, è la più popolare in Spagna e si celebra ogni anno a partire con il 7 luglio, in onore di San Firmino, il Santo patrono di Navarra. Inoltre, è molto ben conosciuta a livello internazionale come la celebrazione della corsa dei tori, la gara in cui i tori corrono per le strade nella parte vecchia della città.

running-of-the-bulls-pamplona-07072014-10-1024x668

L’unica regola d’oro di questa spettacolare festa è: vivere e celebrare la vita; divertirsi il meglio possibile e insegnare agli altri a fare lo stesso. Infatti, durante la San Fermines, la popolazione di Pamplona cresce da 200.000 a più di 1.000.000 persone. Allora Corriamo!

1-Pamplona-Navarra-Spain-plaza-del-Castillo-square-resized

2. Fallas, Valencia

Questa è una delle più grandi e spettacolari feste di strada d’Europa -. Uno di quegli eventi straordinari e unici che tutti dovrebbero provare almeno una volta nella vita. “Fallas” significa ‘fuoco’ nella lingua valenciana locale e la notte del 19 marzo, ogni anno, tutta la città sembra incendiata in quanto più di 350 statue ben fatte vengono bruciate al suolo.

Fallas-fest-figures-on-Valencia-provincee

La festa di cinque giorni di fama mondiale ha le sue origini nei riti pagani che, nel corso dei secoli, si sono integrati con la festa religiosa in onore di San Giuseppe.

Recentemente è diventato un importante attrazione turistica con la partecipazione di più di un milione di persone. Ogni anno, dal 15 al 19 marzo Valencia si prepara a ricevere la primavera.

Peniscola-Valencia-Spainn

Le strade sono piene di gioia e frenesia. I valenciani vivono al massimo la loro festa più internazionale, e l’incendio indica i rituali per sradicare il male e rinascere dalle sue ceneri per accogliere una nuova stagione dell’anno.

3. La Tomatina, Buñol

La Tomatina è una festa celebrata nella città di Valencia di Buñol, l’ultimo Mercoledì del mese di agosto. Per i partecipanti si consiglia di utilizzare occhiali e guanti in quanto la tradizione vuole che i partecipanti gettino i pomodori gli uni agli altri. I pomodori devono essere schiacciati prima di essere lanciati in modo da non urtare nessuno.

The World's Biggest Tomato Fight At Tomatina Festival 2013...BUNOL, SPAIN - AUGUST 28: Two Revellers kiss each other covered in tomato pulp while participating the annual Tomatina festival on August 28, 2013 in Bunol, Spain. An estimated 20,000 people threw 130 tons of ripe tomatoes in the world's biggest tomato fight held annually in this Spanish Mediterranean town. (Photo by David Ramos/Getty Images)

4. Siviglia, Fiera di Aprile

Per una settimana Siviglia vive solo per questa festa. Musica tradizionale, cibo, ballo e divertimento creano un atmosfera molto speciale. La festa inizia ufficialmente il Lunedì con la “prova della luce”. Tutti i partecipanti vanno alla ‘Portada’, la bella struttura all’ingresso della Fiera, che è alta quasi 50 metri ed è diversa ogni anno, dove migliaia di luci colorate sono accese dal Sindaco di Siviglia a mezzanotte.

Riders-in-Seville-April-Fair

Al suo interno ci sono più di 1000 ‘casetas’ installate. Queste sono tende di proprietà privata dove amici, parenti e ospiti possono intrattenersi e gustare i prodotti tipici della terra, bere vino, cantare, e, naturalmente, danzare le Sevillanas.

Ogni giorno c’è una processione chiamata il ‘Paseo de Caballos’ in cui bei cavalli portano persone nei loro abbigliamenti tradizionali e ogni sera alcuni delle migliori corride dell’anno hanno luogo presso la storica Plaza de Toros di Siviglia.

5. I Mori e i Cristiani, Alicante

Più di 80 città e villaggi tengono una Fiesta chiamato ‘Moros y Cristianos’ per celebrare la ‘Reconquista’, la liberazione della regione dal dominio musulmano nel 13 ° secolo.

Moors-1024x683

Anche se questa festa si celebra in molte province, le più famose e di interesse turistico internazionale sono quelle di Alicante e in particolare quelle di Alcoy. Tra il 21 e il 24 di aprile, ogni anno, i partecipanti marciano intorno alla città tutto il giorno accompagnati dalle loro band, Mori e Cristiani, travestendosi nei costumi tradizionali del tempo per inscenare le gesta storiche della ‘Reconquista’.

Se siete alla ricerca di un posto per la vostra barca Marina Deportiva del Porto di Alicante è sempre una buona scelta.

6. Il Carnevale di Cadiz

Questa celebrazione tradizionale spagnola si manifesta come una delle feste più stravaganti d’Europa a cui potete assistere. Si svolge ogni anno alla fine di Febbraio o all’inizio di Marzo ed è uno scoppio esuberante di emozione e colore per celebrare la vita. Musica di tutti i tipi completa l’atmosfera e, i più famosi dei partecipanti sono i ‘Chirigotas’, gruppi di ‘gaditanos’ (gente di Cadiz) ufficialmente riconosciuti, che vagano per le strade per intrattenere tutti con le loro divertenti, satiriche canzoni.

carnaval-1024x586

Anche se sono vestiti in costumi stravaganti questi sono meno appariscenti di quelli che si potrebbero vedere a Rio. Per le strade si possono anche trovare una vasta gamma di improvvisazione teatrale eseguita dagli “ilegales ‘, un termine che si riferisce a quasi tutti coloro che pensano di prenderne parte.

Se arrivate in barca e avete bisogno di un posto per ormeggiare si consiglia di Marina Alcaidesa.

7. Il carnevale di Santa Cruz di Tenerife

Questo imponente festival è il più famoso al mondo per la sua esuberanza e ferocità e dura fino a tre settimane. Come prima destinazione mondiale per festeggiare il carnevale Tenerife è superato solo da Rio de Janeiro.

I costumi abbaglianti e balli senza fine sono parti molto importanti dello spettacolo e dovreste prendere in considerazione di indossare un costume, perché potreste sentirvi un po’ fuori luogo con abiti normali.

Group-in-The-carnival-the-Santa-Cruz-de-Tenerife2

Vi è un favoloso intrattenimento dal vivo di musica latina e Salsa in quanto questa è una delle parti più selvagge in Spagna, condita con gare di fantasia, spettacolari esposizioni d’auto d’epoca e tanto divertimento.

Avete bisogno di un posto per ormeggiare la vostra barca? Puerto Deportivo Pasito Blanco è una buona scelta.

8. Festa del fiume Sella, Ribadesella

La città asturiana di Ribadesella si trasforma ogni Agosto in un punto di riferimento per lo sport, la cultura e il divertimento. Questa festa famosa consiste nella discesa del fiume Sella in un tour di 15 chilometri. Migliaia di partecipanti ogni anno vanno al più importante evento estivo nelle Asturie. I turisti troveranno qui una festa tradizionale vera e propria che ha tutto; da oggetti di culto come giubbotti e cappelli di stoffa, alla musica folcloristica e tende rurali, decorati con splendide collane di fiori.

Peniscola-Valencia-Spainn-1

Marina Gijon è sempre un ottimo posto per ormeggiare nelle Asturie.

9. Il Pellegrinaggio Rocío

Il Pellegrinaggio Rocío è una festa popolare religiosa andalusa in onore della Virgen del Rocío e si svolge dal 22 al 25 maggio. Più di un milione di persone visitano ogni anno questo festival, per venerare la Vergine. Questa festa tradizionale, che è una delle più importanti del mondo cristiano, sorprende con la incredibile devozione dei partecipanti cui sono sopraffatti con pura emozione e sentimento.

El-Rocio-Pilgrimage2

Per “fiesta” si intende un pellegrinaggio annuale a piedi, a cavallo o su carri al santuario della Colomba Bianca, che si trova nel villaggio di El Rocio, a soli 17 chilometri dalla città di Almonte (Huelva).

10. Festa di San Miguel, Lleida

Questa è una delle più importanti fiere agricole del paese, e si celebra ogni anno il 29 Settembre nel Parco degli Champs Elysées. Ci sono molte manifestazioni artistiche e vari spettacoli tradizionali, come le danze tipiche della sardana.

Fiestas-de-San-Miguel-Lleida

Le grandi figure cosiddette “giganti” presiedono le feste e le famose “correfuegos” (fuochi d’artificio di vari colori, con bei disegni) illuminano le strade della città.

I ‘Castellers’ che sono enormi costruzioni di castelli umani, sono una parte rappresentativa della “fiesta” in quanto intrattengono gli spettatori.